Prodotti in evidenza

 
 
 

TERRE RARE

Le Terre Rare sono un gruppo di 15 elementi chimici della tavola periodica.

Le Terre Rare più utilizzate sono il Cerio, l’Erbio, il Neodimio, il Praseodimio.

AMPI srl è distributrice da anni sul mercato nazionale ed Europeo di ossidi e Sali di terre rare sotto indicate.

Tipologie Terre Rare

 

Cerio

Il Cerio è un elemento metallico, duttile e malleabile appartenente gruppo dei lantanidi. Nelle sue svariate forme viene impiegato nell'industria ceramica, vetraria, automobilistica, high-tech e altro.

   Cerio Carbonato

Trova largo impiego nella fabbricazione di auto catalizzatori e vetro, in qualità di materia prima viene utilizzato per produrre altri composti del Cerio. È un elemento importante nell’industria dei semiconduttori.

   Cerio Nitrato

Cristalli incolori. Impiegato per la separazione del Cerio nelle terre rare e catalizzatore per l’idrolisi degli acidi fosforici esteri.

   Cerio Ossido

Efficace lucidante e decolorante nell'industria del vetro. Aggiunto al vetro, l'ossido di cerio consente l'assorbimento selettivo della luce ultravioletta. E’ un buon catalizzatore nelle reazioni organiche.

È un componente Mischmetal, abbondantemente  utilizzato  nella produzione di leghe piroforiche per accendisigari. 

Erbio

L'Erbio e' un metallo morbido, malleabile. I maggiori paesi esportatori di erbio sono la Cina e gli Stati Uniti. Possiede un’alta capacità di assorbimento della luce ad infrarossi e per questo trova applicazione nella fabbricazione del vetro di speciali occhiali di protezione. Il metallo è usato in lega con il vanadio per aumentarne la lavorabilità.
Grazie al suo colore rosa, l’ossido di Erbio viene usato come colorante per ceramiche e vetri.

Lantanio

Il Lantanio è un elemento leggero, metallico, di colore bianco-argento, malleabile e duttile. Viene impiegato come tale, o in lega con il cerio e altri lantanidi nel cosiddetto “mischmetal” nella metallurgia di leghe ferrose e non ferrose.  Piccole quantità di lantanio aggiunte all'acciaio ne migliorano la malleabilità, la duttilità e la resilienza.
 

L'ossido di lantanio (La2O3) migliora la resistenza del vetro all'attacco degli alcali ed è usato nella manifattura di speciali vetri ottici.

Neodimio

Il Neodimio  e' un metallo brillante giallo-argento, si ossida se esposto all’aria. Dopo il cerio è il secondo elemento più abbondante nella crosta terrestre. Viene impiegato nella fabbricazione di lampade fluorescenti, lampade a risparmio energetico e televisori a colori. La lega più importante neodimio, ferro e boro (NdFeB) viene utilizzata per realizzare eccellenti magneti componenti di computer, casse per musica, veicoli, lettori CD e DVD.


Usato per colorare il vetro, il neodimio ossido offre una bella colorazione porpora.

Praseodimio

Il Praseodimio è un metallo tenero di colore giallo-argento appartenente al gruppo dei lantanidi. E’ abbondante nella crosta terrestre.  I composti del praseodimio si usano per conferire al vetro e agli smalti per ceramica un colore giallo.   Ha la funzione di agente legante del magnesio per creare leghe ad alta resistenza usate nei motori d'aereo.
 

Gli ossidi vengono impiegati per la produzione di speciali lenti e per conferire al vetro e agli smalti per ceramica un colore giallo.

 



Questo elenco non si intende esaustivo,
siamo a disposizione per qualsiasi richiesta

Per contattarci
Tel  : +39 02  7533187  -  +39 02  7533908
Fax : +39 02 7530732
E-mail :
info@ampisrl.it